È successo a Spalato: i giocatori dell’Hajduk sono stati aggrediti per strada dai propri tifosi in un violento scontro fisico

Tifosi aggrediscono giocatori | Dopo aver perso la partita con la Dinamo Zagabria, i calciatori dell’Hajduk Spalato sono stati aggrediti proprio dagli stessi supporters che fino a qualche minuto prima li stavano incitando. È successo per le vie del centro: come riferito dalla Gazzette dello Sport, cinque supporter dell’Hajduk avrebbero prima aggredito verbalmente Said Ahmed Said dopo la cattiva prestazione mostrata in campo e poi sarebbero passati alle mani. A difendere il compagno, Marko Futacs successivamente preso a calci in testa dagli ultras. Durante lo scontro erano presenti anche Hysen Memolla, Hamza Barry e Savvas Gentsoglou.

Dopo l’aggressione, il club croato a mostrato la sua vicinanza ai giocatori coinvolti e ha fatto sapere che le autorità indagheranno e prenderanno provvedimenti nei confronti degli artefici di questo folle gesto: “L’Hajduk condanna l’attacco ai nostri giocatori avvenuto nel centro di Spalato, con le lesioni riportate da Marko Futacs. Ci aspettiamo che le autorità affrontino il caso per proteggere i nostri giocatori”.