Sampdoria, Giampaolo: “Lazio molto forte, ma ce la giocheremo. Strinic? Sta bene e gioca”

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria, è intervenuto in occasione della conferenza stampa in vista della partita di domani con la Lazio

“La terza partita in sette giorni è dispendiosa anche perchè adesso ha iniziato a far caldo, inoltre avversario una grande squadra a sto giro. La Lazio è un avversario forte,lo dico ormai da molto tempo, è la squadra che ha giocato forse più partite. L’avversario è difficile da affrontare e sta facendo un campionato straordinario, sarà difficile interrompere il loro cammino. Cambierò qualcosa e cercherò di attingere energie nervose per essere sempre competitivi. E’ una squadra fisica, ha individualità. Questo non significa che la Samp non vada a giocarsela. Strinic? Gioca. Ha fatto una buona partita sul piano tecnico. Era più sereno e consapevole. Penso possa far bene, nella gestione della palla non ci sono tanti terzini più forti di lui”.

Sui punti deboli delle due squadre

“I punti deboli li ha la Lazio come la Sampdoria, l’importante è scovarli il prima possibile. C’è da giocarsela al meglio senza calcoli, senza vedere il colore della maglia. Sono tutte cinque partite difficilissime perchè tutte le avversarie si giocano qualcosa, ma anche noi ci giochiamo un grande traguardo come l’accesso in Europa League. Tutte le gare vanno giocate al 100%, guardare il nostro cammino e vedere cosa possiamo fare in questo mini torneo”.