Eusebio Di Francesco, allenatore della Roma, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare della sfida con la SPALroma-shakhtar di francesco

Devo dire che siamo stati molto bravi nell’interpretarla, la SPAL concede molto poco agli avversari, abbiamo messo in campo la giusta aggressività. Schick? Fondamentale che abbia segnato, aveva dato 2-3 palloni interessanti ma doveva riuscire a segnare un gol, così si è sbloccato e spero possa fare ancora meglio nel finale di stagione. Il sorriso di Schick? Sono davvero troppo felice per lui, aveva bisogno di segnare. Il primo pensiero dei giocatori deve essere divertirsi, lui deve sorridere di più, questo lo aiuterà.

Sui troppi gol mancati

Troppi gol mancati? Esatto, nel primo tempo alcuni giocatori erano demoralizzati perché vincevamo solo 1-0, ma io ho detto loro che dovevamo restare tranquilli e continuare così, dobbiamo comunque essere più concreti. Voglio sottolineare la prestazione di Gonalons, molte volte si guardano i difetti e non i pregi, sono contento per il ragazzo e per la grande partita che ha fatto. Messaggio da dare alla squadra per il Liverpool? Dobbiamo avere la capacità di difendere bene e poi fare una grande fase offensiva, servono certezze tattiche sapendo pure che il Liverpool ha tanta qualità, vedrò le partite del Liverpool per preparare la gara”.