Notizie Milan, Gattuso: “Bisogna cambiare registro, c’è stata involuzione”Milan, Gattuso rinnovo

Rino Gattuso, tecnico del Milan, ha parlato  a Premium Sport dopo la sconfitta contro il Benevento:

Ultmie Milan, Gattuso dopo la sconfitta contro il Benevento

“La squadra è in grande involuzione, quando giochi senz’anima fai queste figuracce. Il primo responsabile sono io. Quando si perde una partita così, bisogna cambiare registro. Possiamo giocare con due attaccanti o tre, ma serve maggiore voglia e veemenza. La squadra crea, ma non ha quella voglia mentale per fare male agli avversari. Questo è il nostro problema. Dobbiamo chiedere scusa ai tifosi, non possiamo fare queste figuracce. Il primo responsabile sono io.

I segnali durante la settimana sono buoni, ma poi in partita sembriamo una squadra vuota. In questo momento, siamo in grandissima difficoltà, stiamo facendo molta fatica. Subiamo gli avversari senza che loro facciano qualcosa di straordinaria.

Noi ci stiamo giocando qualcosa di importante, ci sono tante squadre in lotta per l’Europa League. Il problema non sono gli obiettivi, non ci possiamo permettere di subire una sconfitta così. Quasi tutta la squadra non gioca tranquilla, si vede che non è serena.

Gol? Sono i movimenti che non vengono fatti nel migliore dei modi. I due attaccanti non si sono mossi bene e poi c’è poca presenza in area di rigore. I nostri attaccanti sono giovani e giocano con tanta tensione addosso.

Ci sta un calo, in questi mesi abbiamo speso tanto. Ci manca tanto un giocatore come Calhanoglu, ieri Suso non si è allenato per la febbre. In questo momento non stiamo attraversando un grande momento, diamo la sensazione di giocare senza la giusta veemenza. Dobbiamo fare qualcosa in più, diamo sensazione di non essere squadra. Da parte mia c’è grande amarezza, abbiamo il dovere di migliorare subito per raggiungere il nostro obiettivo. Non ho visto la voglia e il senso di appartenenza che ho visto negli ultimi mesi”.

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui