Lazio-Roma, Inzaghi ha parlato al termine del derby contro i giallorossi.

Lazio-Roma, Inzaghi

Lazio-Roma, Inzaghi | Il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport, al termine del derby pareggiato 0-0 contro la Roma. “Sapevo che la squadra doveva mettere in campo tantissimo cuore. Non dimentichiamo che eravamo tornati venerdi da Salisburgo. L’atmosfera del derby ci ha dato grandi energie. Nel primo tempo abbiamo fatto un’ottima gara. Dopo l’espulsione di Radu abbiamo concesso la traversa a Dzeko, come nel primo tempo quell’unica imbucata a Peres. E in 10 abbiamo anche rischiato di vincere. Mancano 6 partite e abbiamo giocato molte piu’ partite di Inter e Roma. Abbiamo un grande obiettivo davanti a noi e abbiamo un calendario difficile, ma non dimentichiamo che anche Roma e Inter lo hanno, dovendo incontrare ancora la Juventus”.

Ultime Lazio, Inzaghi su Felipe Anderson: “Dovevo scegliere se togliere lui o Immobile”

“Come ho gestito post Salisburgo? Ho detto ai ragazzi che dovevamo essere orgogliosi di quanto fatto nelle varie competizioni. Rimane una piccola macchia, ma siamo gli intrusi li’, che dopo 32 partite sono diventati seri pretendenti a un sogno, che adesso potrebbe diventare realta’. La reazione di Felipe Anderson al cambio? E’ normale che bisogna fare delle scelte, ma i due cambi ci hanno aiutato molto. Bisognerebbe chiedere a Luis Alberto come si sentiva a restare in panchina dopo 6 mesi fatti in questo modo. Felipe Anderson e’ un ragazzo intelligente, che ci sta aiutando tantissimo pur partendo alcune volte dalla panchina. Al momento del cambio dovevo scegliere tra lui e Immobile. E ho pensato che Felipe fosse piu’ stanco. Ma stava giocando bene”.

“Cosa e’ successo a Salisburgo in quei 5 minuti? Probabilmente il gol di Immobile ha fatto andare giu’ la testa e nell’inconscio di tutti sapevamo di avere il derby. In 60′ non ci avevano fatto il tiro in porta. Sbagliato i cambi? Se avessimo fatto il 2-1 con Luis alberto sarei stato il miglior allenatore del mondo. Ci siamo fatti due autogol da soli e Strakosha poteva far meglio, ma non gli si puo’ dire nulla dopo tutte queste partite giocate a questi livelli”.

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui