Beppe Marotta, dirigente sportivo della Juventus, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport per parlare di Allegri, Agnelli e Donnarumma

Queste le parole di Marotta

Le parole di Agnelli al Bernabeu? Condivido quello che ha detto, bisognerebbe inserire il VAR in Europa assolutamente. A Madrid ci voleva un arbitro di esperienza che avrebbe gestito meglio la partita, nell’ultimo minuto una decisione cambia il risultato, l’esperienza ed il buon senso devono farti decidere in modo logico. Cairo ha detto che un rigore alla Juve così in Italia non sarebbe mai fischiato contro mentre a favore sì? Non rispondo, è una dichiarazione che non merita una risposta”.

Su Allegri e Donnarumma

“Le parole di Allegri sul futuro? E’ con noi da quattro anni qui, conosce le strategie, non ci saranno cambiamenti, sono sicurissimo che resterà con noi anche nella prossima stagione. Un ringraziamento a Donnarumma per la sua parata? Ho visto, ma in genere, io sono pacato, un grande gesto tecnico, il degno successore di Buffon, un patrimonio del calcio e della Nazionale, non mi stupisce vederlo parare così, ci ha fatto contenti, contento di un portiere in Italia di questo livello“.

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui