Luciano Spalletti, allenatore dell’Inter, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare il pareggio maturato con l’Atalanta per 0-0Inter, Spalletti

Queste le dichiarazioni di Luciano Spalletti riportate da Calciomercato24.com

Secondo me sono state partite disputate nella maniera corretta al di là del primo tempo di oggi. Con il Torino ci è andata male e siamo stati sfortunati. Oggi non abbiamo fatto prevalere la nostra qualità, abbiamo avuto grandi occasioni ma non l’abbiamo sfruttate. Preoccupazioni? Non mi preoccupa assolutamente nulla, io sto tranquillissimo. Abbiamo avuto poche occasioni ma non le abbiamo sfruttate. Un grande applauso a Gasperini: ci hanno chiuso bene e ci hanno limitato. In queste partite deve venir fuori la giocata del fuoriclasse, l’individualità che spicca. Abbiamo fatto fatica nel primo tempo mentre nel secondo abbiamo fatto molto bene. La squadra ha fatto assolutamente tutto quello che doveva fare. Nel primo tempo il modulo dell’Atalanta ci ha spiazzato: parliamo di una squadra molto forte e molto fisica, ti aggrediscono in maniera forte. Se hai qualità riesci a fare scambi importanti e si creano opportunità davvero ghiotte che però oggi non abbiamo sfruttato. Ti montano addosso, ti mettono fretta e ti costringono a sbagliare, sono davvero bravi nel farlo, tra i migliori nel nostro campionato. Dobbiamo migliorare sotto l’aspetto tecnico. Il fattore caratteriale in merito a questo diventa una cosa fondamentale secondo la mia opinione. Rafinha? Gli dispiaceva per l’errore che ha fatto prima di uscire, ma ci può stare. E’ talmente professionista e bella persona che può reagire come gli pare: era dispiaciuto e deve stare tranquillo”.