Senad Lulic, centrocampista della Lazio, ieri è intervenuto in zona mista per parlare della brutta sconfitta con il Salisburgo per 4-1

Queste le dichiarazioni di Lulic

 

 E’ difficile trovare parole per spiegare quello che è successo. Peccato, siamo partiti bene ma dopo l’1-0 nostro abbiamo smesso di giocare e questa cosa non doveva succedere. Prendere 4 gol in 20 minuti è una cosa incredibile e assurda, avevamo la qualificazione in mano e l’abbiamo buttata via in un attimo. Forse sarebbe stato quasi meglio se non avessimo segnato con Immobile, perché eravamo in partita, eravamo concentrati e difensivamente messi bene, dopo il gol però abbiamo praticamente mollato, ci siamo adagiati ed è andata a finire davvero molto male.
Come si riparte adesso? Si riparte da domenica, sicuramente sarà un’altra partita e sappiamo l’importanza del derby sia per la città e in questo caso anche per la classifica. Adesso non dobbiamo crollare mentalmente dopo questa gara, dobbiamo ripartire e fare risultato subito per arrivare nella Champions dell’anno prossimo. Creiamo tanto e facciamo tanti gol, però dobbiamo anche stare attenti a non prenderli e ieri sera non siamo stati per nulla bravi in fase difensiva. Dobbiamo essere più bilanciati in qualche situazione come quella di oggi dove eravamo avanti 1-0, che per noi era un risultato perfetto. I tifosi? Sono stati sempre con noi, mi dispiace anche per loro perché sappiamo i sacrifici che fanno per noi, gli chiedo scusa”.
Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui