Pirlo: “La Juve può rimontare, Gattuso non ha portato solo grinta al Milan”

Andrea Pirlo, ex centrocmampista di Milan e Juventus, ha parlato a margine della resentazione della  finale di Coppa Italia:

 

“Futuro? Ho parlato con tante persone, sia per la Nazionale che con alcuni club. Sono impegnato a organizzare la partita d’addio il prossimo 21 maggio. Poi avrò tempo per pensarci e decidere cosa fare. Se arriverà qualcosa di bello da fare cerco di sceglierlo”.

Pirlo sull Juventus

“Se la Juventus può rimontare? Tutto è possibile nel calcio. Sarà una partita difficile ma non costa nulla provarci. L’importante è avere la testa giusta. Il Bernabeu Non fa paura. Bisogna essere orgogliosi di giocare in uno stadio così importante e bello. In queste partite non bisogna avere paura.

Pirlo su Gattuso

“Non mi aspettavo questa resa, non l’ho mai visto allenare a questi livelli. Lo speravo per lui perché in questi anni ha dimostrato di saper fare l’allenatore. Sono contento che sia arrivato al Milan e che sta facendo molto bene.

Non era solo grinta e temperamento, la sua squadra gioca bene a calcio. Bisogna fargli i complimenti per come gioca la sua squadra a calcio. In campo era anche peggio. Il Milan per tornare grande deve dare continuità al progetto. Si comincia a intravedere la luce. Sarà una grande finale di Coppa Italia”.