Alessandro Altobelli, per tutti Spillo, è una bandiera dell’Inter: chi meglio di lui, coi suoi 209 gol in nerazzurro, può spiegare il momento di Icardi, Perisic e Candreva

Altobelli Inter Candreva | L’ex attaccante non ha dubbi: “Con lo schema di Spalletti, è normale che il 66% dei gol passi da piedi di Perisic o Icardi. Con tutti quei cross la butta dentro o l’attaccante o l’altra ala che taglia alle spalle. Icardi è uno dei migliori 5 attaccanti in Europa, per i palloni che gli arrivano ha fatto anche troppo, fa bene Spalletti ad esaltarne le doti in area di rigore. Piuttosto mi sorprende in negativo la mancanza di gol di Candreva”. 

Come sopperire ai passaggi a vuoto? “Con gli inserimenti dei centrocampisti. Ci vorrebbe uno alla Vidal, per intenderci. Brozovic potrebbe fare al caso di Spalletti, forse al momento parte troppo dietro. Un’alternativa tattica potrebbe essere invece il 4-4-2, schierando Eder al fianco di Icardi come una seconda punta e non un trequartista”. Infine, un commento sulla qualificazione in Champions, tornata in bilico dopo la sconfitta contro il Torino: “La strada intrapresa da Spalletti è giusta. Difficile, ma giusta. Lazio e Roma sono avversarie di qualità. Occhio a non arrivare con tutto in ballo all’ultimo turno, a Lazio-Inter”.