Real Madrid-Juventus, Vallejo fuori per infortunio in allenamento.

Real Madrid-Juventus, Vallejo

Real Madrid-Juventus, Vallejo | In virtù del risultato di martedì allo Stadium, a Madrid non sembrano avere né voglia né tempo di pensare alla gara di mercoledì contro la Juventus. Eppure la Champions League è l’unico trofeo ancora alla portata del Real. Ciononostante, nella conferenza stampa pre derby, Zinedine Zidane non ha ricevuto nemmeno una domanda sul ritorno dei quarti di finale della massima competizione europea. Riflettori, così, puntati sulla sfida contro l’Atlético: «Siamo pronti sia sotto il punto di vista mentale che fisico. Stiamo attraversando un buon momento di forma e vogliamo continuare così».

Real Madrid-Juventus, le ultime di formazione

Il problema è però diventato improvvisamente quella della difesa, in vista del match con i bianconeri. In allenamento si è fatto male Vallejo, destinato a sostituire lo squalificato Ramos. Con Nacho infortunato, l’unico centrale resta Varane: probabile pensare a un arretramento di Casemiro in Champions. E oggi pomeriggio, al Bernabeu, i campioni d’Europa hanno probabilmente l’ultima possibilità di avvicinarsi alla seconda posizione, occupata per proprio dalla squadra di Simeone. È per questa ragione che, per una volta, a Barcellona non tiferanno contro il Real che, in fin dei conti, potrebbe rivelarsi come il migliore degli alleati. Il tecnico francese, però, ha voluto mandare un chiaro messaggio anche ai tifosi blaugrana che, dalla loro, sperano di celebrare alla grande la vittoria della Liga proprio il giorno del Clásico, fissato per il 6 maggio: «Comunque vadano le cose non faremo il ‘pasillo’ al Barça. Perché? Perché l’ho deciso io».

Fonte: Tuttosport