Il difensore della Juventus Mark Iuliano è tornato sull’episodio che l’ha reso famoso negli anni a venire: il (mancato) rigore su Ronaldo

Iuliano Rigore Ronaldo | Hanno destato scalpore le dichiarazioni di Ceccarini, arbitro del famoso Juventus-Inter del ’98 che diede in pratica lo Scudetto ai bianconeri. All’epoca la polemica fu in particolare monopolizzata dal contatto in area di rigore Iuliano-Ronaldo. Dopo quelle dell’arbitro, anche il difensore ha voluto dire la sua: “Vivo a Milano e non passa giorno che quando cammini o faccio shopping un tifoso dell’Inter se ne esca con questa storia. Il dopo partita fu a dir poco incandescente. In campo proteste ordinarie, dato che la sfida era molto importante. Ronaldo era troppo veloce, io ero fermo e mi sono trovato davanti a lui: così ci siamo scontrati. Un episodio che è entrato nella storia…”.

 

Iuliano in difesa

“Fa dispiacere che si parli di me solo per questo episodio”, conclude il difensore, “con la Juventus ho vinto tutto e in nazionale ho giocato da titolare un Europeo e un Mondiale. La mia carriera l’ho fatta e vorrei un po’ più di considerazione. Detto questo, credo che Ceccarini sia stato chiaro e abbia fatto chiarezza una volta per tutte. Se anche il Var, come ha detto Ceccarini, lo ha considerato uno sfondamento di Ronaldo, credo sia ora di mettere la parola fine a questo tormentone”.