Bologna, tre tifosi hanno provato ad aggredire Blerim Dzemaili alla fine dell’allenamento mentre era nella sua auto: il giocatore ne è uscito illeso

Bologna Dzemaili aggredito | Brutto episodio al termine dell’allenamento mattutino a Casteldebole: il calciatore svizzero è stato raggiunto da un gruppo di 3 tifosi, che chiedevano selfie e autografi. Fino a qui, nulla di strano. Il problema è nato, come riporta la Repubblica, quando il centrocampista ha reagito spazientito alla loro insistenza: a quel punto è nato un alterco che ha portato ad una colluttazione. Per fortuna di Dzemaili, i suoi riflessi l’hanno però aiutato. Nonostante infatti fosse ancora seduto in auto, è riuscito a scansare il pugno partito da uno dei tre.
Il giocatore a quel punto è subito ripartito. Nel frattempo alcuni dirigenti del Bologna hanno chiamato i carabinieri, ma nel frattempo i tre si erano dileguati. Nessuna denuncia per ora, la vicenda potrebbe finire così nel dimenticatoio.