Ritorna l’Europa League: in Lazio – Red Bull Salisburgo i biancocelesti mettono un piede in semifinale. Spettacolo a Londra dove l’Arsenal supera 4-1 il CSKA. Bene anche l’Atletico. Di misura il Lipsia.

Risultati Europa League | Fischio d’inizio stasera alle ore 21:05, la seconda competizione continentale presenta quattro sfide che promettono scintille: ci sono le grandi Atletico Madrid e Arsenal, le “commerciali” Salisburgo e Lipsia, oltre ad altri club storici come lo Sporting, l’Olympique Marsiglia, il CSKA e, ovviamente, la Lazio.

Lazio – Red Bull Salisburgo 4-2

MARCATORI: 8′ Lulic, 30′ rig. Berisha, 49′ Parolo, 71′ Minamino, 74′ Felipe Anderson, 76′ Immobile

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij, Radu; Basta (dal 65′ Patric), Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto (dal 65′ Felipe Anderson); Immobile (dall’85’ Caicedo). All: Simone Inzaghi.

SALZBURG (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Caleta-Car, Ulmer; Haidara (dall’82’ Wolf), Samassekou, Berisha; Schlager; Gulbrandsen (dal 70′ Minamino), Dabbur. All: Marco Rose.

ARBITRO: Haţegan (Romania)

NOTE: Ammoniti Basta, Lulic, Parolo, Schlager

La Lazio ha battuto 4-2  il Salisburgo all’Olimpico nell’andata dei quarti di finale di Europa League. Davanti a oltre 40mila spettatori, i biancocelesti di Simone Inzaghi hanno faticato un po’ contro gli austriaci, nonostante il vantaggio raggiunto presto con Lulic, pronto all’ 8′ a mettere in rete un traversone di Basta. Lo stesso serbo, alla mezz’ora, è stato ritenuto responsabile di un fallo da rigore, e ammonito, per una manata ad un avversario e Berisha ha pareggiato dal dischetto. Di Parolo, al 4′ st, la seconda rete della Lazio, che però al 27′ è stata di nuovo raggiunta dal giapponese Minamino, appena entrato. Al 29′, Felipe Anderson ha aperto la difesa austriaca con una ficcante azione partita da centrocampo, riportando avanti i suoi poco prima della quarta rete, siglata da Immobile. Un bel regalo per i 32 anni di Inzaghi, che vede più vicina la qualificazione alle semifinali.

Atletico Madrid – Sporting Club de Portugal 2-0

MARCATORI: 1′ Koke (A), 40′ Griezmann (A)

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Lucas, Godin, Savic, Juanfran, Koke, Gabi, Saul, Correa (53′ Gameiro), Griezmann (89′ Vitolo), Diego Costa (88′ Thomas). All: Simeone

SPORTING LISBONA (4-2-3-1): Patricio; Coentrao (80′ Ribeiro), Mathieu, Pinto, Piccini, Battaglia, Caravalho (44′ Acuna), Fernandes (88′ Montero), Ruiz, Marteins, Dost. All: Jorge Jesus

ARBITRO: Sergei Karasev (Russia)

NOTE: Ammoniti Saul, Koke (A), Coentrao, Piccini, Bas Dost (S)

Arsenal – CSKA Mosca 4-1

MARCATORI: 8′ Ramsey (A), 15′ Golovin (C), 22′ Lacazette Rig. (A), 27′ Ramsey (A), 34′ Lacazette (A)

ARSENAL (4-3-2-1): Cech, Bellerin, Mustafi, Koscielny, Monreal, Xhaka, Ramsey, Mkhitaryan (61′ Iwobi), Wilshere (73′ Wilshere), Ozil, Lacazette (73′ Welbeck). All: Wenger

CSKA MOSCA (5-4-1): Akinfeev, Shennikov, A. Berezutski, V. Berezutski, Ignashevic, Kuchaev, Dzagoev (64′ Vitinho), Natcho (73′ Milanov), Wernbloom, Golovin, Musa (82′ Khosonov). All: Goncharenko.

ARBITRO: Pavel Kralovec (Repubblica Ceca)

NOTE: Ammoniti 31′ Dzagoev (C), 50′ Musa (C), 57′ Xhaka (A), 58′ Shennikov (C), 72′ Akinfeev (C), 78′ Bellerin (A)

RB Lipsia – Olympique Marsiglia 1-0

MARCATORI: 45′ Werner (L)

RB LIPSIA (4-4-2): Gulacsi; Upamecano, Konatè, Keita, Forsberg (83′ Sablitzer), Werner, Klostermann; Bruma, Laimer (74′ Bernardo), Augustin (70′ Kampl), Demme. Allenatore: R. Hasenhuttl

OLYMPIQUE MARSIGLIA (4-4-2): Pelè; Sakai, Kamara, Luiz Gustavo, Amavi, Sanmson, Anguissa, Ocampos, Sarr, Payet (86′ Lopez), Mitroglu (80′ Germain). Allenatore: R. Garcia

ARBITRO: Mallenco (Spagna)

NOTE: Ammoniti Laimer (L), Kamara (OM), Sarr (OM)