Juventus, Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di andata dei quarti di Champions League contro il Real Madrid.

juventus allegri

Juventus, Allegri | Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri ha parlato oggi in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Real Madrid. Che vedra’ i bianconeri impegnati domani nell’andata dei quarti di finale di Champions League. Subito a bomba sulla formazione, con il sostituto di Miralem Pjanic. “Sara’ Marchisio o Bentancur. Dovro’ valutare anche uno tra Rugani e Barzagli, cosi’ come chi far giocare in attacco. Due o tre centrocampisti? Dipende dalla disponibilita’ degli attaccanti a rientrare e aiutare. Isco o Bale nel Real? Secondo me gioca Bale…”.

Ultime Juventus-Real Madrid, le parole di Allegri

“Ho rivisto la finale di Cardiff diverse volte. In quella gara abbiamo mollato e siamo usciti dalla partita. Dovremo rimanere nel match, perche’ la qualificazione si gioca su due sfide. Il passaggio del turno dovremo andare a prendercelo a Madrid. Dovremo capire i momenti della partita in maniera lucida. I tifosi dovranno aiutarci. Abbiamo anche noi delle importanti qualita’ tecniche e possiamo far gol. Poi servira’ anche un po’ di fortuna”.

“Giocare in contropiede o attraverso il possesso? Se saremo bravi, terremo noi la palla. Altrimenti dovremo pensare a difenderci. Dovremo stare attenti al loro essere micidiali in campo aperto con le marcature preventive. Mi piacerebbe vedere la squadra giocare come nel primo tempo di Cardiff. Ronaldo? Bisogna solo fargli i complimenti. Sta facendo il centravanti in maniera straordinaria. Dybala? Fara’ una grande partita. Sta bene fisicamente e mentalmente e’ molto sereno. Mandzukic e Alex Sandro stanno bene, non ho ancora deciso se giocheranno dall’inizio. Cosa invidio a Zidane? L’invidia non mi appartiene. Hanno vinto 12 Coppe dei Campioni, ma noi non siamo da meno”.