Xherdan Shaqiri, ex Inter, ha attaccato pubblicamente i suoi attuali compagni di squadra: “Manca la qualità intorno a me”

shaqiri

Inter Shaqiri | Non che avesse impressionato tantissimo nel calcio italiano, ma sui mezzi tecnici dell’ex nerazzurro non ci sono mai stati dubbi. Forte della sua forza, venuta fuori allo Stoke City, il centrocampista si è lanciato in un attacco senza precedenti contro i suoi attuali compagni di squadra. Gente come Afellay, Crouch e Fletcher completamente demolita. “Non posso esercitare troppa influenza sul rendimento collettivo, c’è una mancanza di qualità intorno a me”, ha sentenziato Shaqiri ai microfoni di Schwierzer Illustrierte. “Ho la sensazione che anche uno come Ronaldinho farebbe fatica in una squadra del genere”.

Una carezza invece per i suoi vecchi compagni: “Non è come giocare lì con Icardi e Kovavic. O al Bayern Monaco, con Ribery e Thago Alcatara. Per accendere il mio entusiasmo la società dovrà fare qualcosa di estremo nel prossimo calciomercato”.