Spalletti: “Rafinha ok ma Brozovic di più! Sabatini? Mi dispiace ma….”

Ultime Inter Spalletti Brozovic | Spalletti: “Rafinha ok ma Brozovic di più! Sabatini? Mi dispiace ma….”. L’Inter conquista altri tre punti contro il verona nella corsa per un posto in Champions League. Ad analizzare il match ed ad affrontare altri temi, ai microfoni di Sky ha parlato il tecnico Luciano Spalletti. Prima domanda su Icardi in Nazionale: “C’è una folta concorrenza: mi metto nei panni dell’allenatore e non ci vorrei stare. Icardi lo conoscete, sapete le sue qualità, poi bisogna valutare la condizione fisica, come ci si arriva al mondiale perchè la condizione dà qualcosa in più per farsi scegliere. Cambio di atteggiamento dell’Inter? Oggi abbiamo avuto un impatto forte sulla partita, abbiamo concesso pochissimo con grande equilibrio e con la testa accesa”.

Singoli e Sabatini: parla Spalletti

“Rafinha? Sta ritagliando lo spazio giusto in mezzo al campo mentre Brozovic ci ho messo io un po’ di tempo ad accorgermi di lui. Ci sta dando quella pulizia in quel ruolo che ci serviva. Stagioni passate? A me rimane difficile ancora capire, altrimenti la soluzione l’avrei trovata prima. La squadra non ha ami perso la rotta dove doveva andare anche se non abbiamo vinto le partite che dovevamo vincere. C’era il rischio di andare a mettere mano lì dove non andavano messe. La squadra molte cose le faceva bene ma bisognava portare a casa ai tre punti: ora qualcosa di meglio si riesce a fare. Qualche giocatore è più fresco, qualcuno la soluzione tattica ha aiutato, al di là della forza dell’avversario come oggi. L’addio di Sabatini? Mi dispiace, siamo molto legati: è veramente una persona di grande qualità, è uno che determina veramente. ma lui fa così, ha un carattere forte, è veloce nelle sue scelte: è impulsivo forse. Io ho un contratto per altri due anni, cosa volte che vi dica. Chi lavora nell’Inter deve pensare all’Inter senza avere strascichi per altre scelte”.