Napoli, Sarri al termine della gara contro il Sassuolo

Napoli, Sarri

Napoli, Sarri | Il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport, dopo il pari in trasferta contro il Sassuolo. “Penso che abbiamo sofferto perche’ siamo andati in svantaggio e in maniera anche strana dopo aver creato due tre situazioni anche favorevoli. E trovarsi sotto contro una squadra in lotta per la salvezza ha reso le cose non semplici. Anche per l’atteggiamento degli avversari, che io non permetterei. Ma e’ chiaro che gli avversari fanno quel che e’ comodo a loro. Siamo riusciti a pareggiarla andando a 18 mesi di imbattibilita’ esterna e questo ci fa piacere”.

Ultime Napoli, le parole di Sarri su Milik e la corsa scudetto

“Poche realizzazioni rispetto alle occasioni create? E’ un momento in cui sfruttiamo una percentuale ridotta delle palle gol che creiamo. Pero’ se la squadra continua a creare arriveranno i momento in cui su 6 palle gol ne fai 5. L’importante ‘e creare come stiamo facendo. Credo che oggi la qualita’ sia mancata dal punto di vista di impostazione. Milik ha accumulato minuti con noi e in nazionale. Oggi ci ha risolto alcune situazione d e’ stato pericolosissimo. C’e’ solo da portarlo a un minutaggio piu’ lungo”.

“Scudetto nello scontro diretto? Vogliamo arrivare a 87 punti che e’ il record di punti della storia del Napoli. Anche per questo ci da’ fastidio aver perso punti oggi. Se ci riusciamo prima e’ meglio”.