Zinedine Zidane, allenatore del Real Madrid, ha parlato a due giorni dalla sfida con il Paris Saint Germain decisiva per gli ottavi di finale di Champions League.

“Rimpianti su Mbappè? No, ora è un giocatore del Psg. Conoscevamo il suo potenziale, lo ha confermato sul campo ma ora è a Parigi. Io non sono rimasto sorpreso, perché già sapevamo che avrebbe intrapreso quella strada. Le nostre aspettative di questa stagione non sono state rispettate in questo momento ma dobbiamo accettarlo.

Sul suo futuro sulla panchina dei Blancos..

Qui a Madrid però sto molto bene e farò il possibile per restare. Se mi gioco la panchina e il futuro col PSG? Sono domande e considerazioni dei giornalisti, quello che dicono e vogliono. Io penso alla partita, non al futuro, solo al presente”.