Chievo-Juventus, Cacciatore e il labiale dopo l’espulsione

| 28/01/2018 10:25

Chievo-Juventus, Cacciatore dopo le “manette”

Chievo-Juventus, Cacciatore – Non solo le manette, anche un labiale alquanto eloquente. Fabrizio Cacciatore è stato il protagonista in negativo della sfida di ieri sera del “Bentegodi”. Il terzino gialloblu è ancora al centro dell’attenzione mediatica a causa dell’espulsione rimediata nel corso della gara vinta per 2-0 dall’undici bianconero. Dopo un contrasto di gioco non punito dal direttore di gara, l’ex Sampdoria ha mimato il gesto delle manette. Gesto che gli è costato il cartellino rosso. Ma non è finita qui.
chievo-juventus, cacciatore

Chievo-Juventus, Cacciatore e quel labiale…

Come si può constatare dalle immagini tv, uscendo dal campo, Cacciatore dice: “É assurdo, non cambierà mai, non cambierà mai”. Frasi che scateneranno un altro polverone intorno al match di ieri sera.


Continua a leggere