Chievo-Juventus, Cacciatore: “Chiedo scusa, un professionista non deve compiere certi gesti”

| 28/01/2018 11:05

Chievo-Juventus, Cacciatore si scusa

Chievo-Juventus, Cacciatore dopo il gesto delle manette. Prova a fermare le polemiche Fabrizio Cacciatore, terzino del Chievo Verona protagonista di un gesto tutt’altro che encomiabile nel corso della sfida con la Juventus. Il giocatore clivense, con un post su Instagram, si è scusato per aver mimato il gesto delle manette che gli è costata l’espulsione nel corso del match di ieri sera al “Bentegodi”.

chievo-juventus, cacciatore

Chievo-Juventus, Cacciatore su Instagram

“Chiedo scusa pubblicamente per il gesto fatto è stato un enorme errore. Chiedo scusa ai miei compagni, al mister, alla società, ai nostri tifosi e agli amanti del calcio. Sicuramente è un gesto sbagliato, da non fare, un esempio che un professionista non dovrebbe dare.
Mi spiace aver messo in difficoltà i miei compagni che stavano lottando dal primo all’ultimo minuto. Il mio è stato uno sfogo impulsivo e come giusto l’ho pagato caro. Scusate”.


Continua a leggere