Juventus, Pau Lopez come vice Szczesny. Duello col Napoli

| 15/01/2018 09:45

Juventus, Pau Lopez obiettivo concreto

juventus, pau lopez

Juventus, Pau Lopez è più di un’idea. Lo spagnolo potrebbe arrivare come vice Szczesny ma piace, e non poco, anche al Napoli. Il portiere dell’Espanyol, 23 anni, intriga tanto i bianconeri quanto gli azzurri. I motivi sono almeno due: per gli esperti il ragazzo di Girona possiede potenzialità da portiere di primo livello e soprattutto, a meno di ripensamenti,
a giugno si libererà gratis. Pau Lopez finora non ha rinnovato il contratto e tutti gli indizi – a partire dalla fila dei corteggiatori – lasciano pensare che in estate sarà un parametro zero, proprio come il promesso sposo bianconero Emre Can.

I dirigenti juventini, che stanno sondando diversi portieri, hanno già avuto contatti con l’entourage di Pau Lopez. Seppur non si tratti di un profilo esperto, lo spagnolo convince tecnicamente e rappresenterebbe un investimento sicuro. Nella peggiore delle ipotesi, rivenderlo dopo un paio di stagioni non sarebbe un problema. E trattandosi di un parametro
zero, la plusvalenza sarebbe assicurata, esattamente come è successo con Neto. Gli stessi
calcoli li ha fatti anche il Napoli, alle prese con una vera e propria rivoluzione a livello
di portieri. Se Marotta e Paratici cercano un vice per Szczesny, che la prossima stagione
raccoglierà l’eredità di Buffon, il ds azzurro Giuntoli insegue due portieri: il sostituto di
Pepe Reina (in pole c’è Leno del Bayer Leverkusen) e quello che sulla carta avrà i gradi
da vice. Alla Juventus le gerarchie del futuro sono già note – Szczesny titolare inamovibile
– mentre quelle del Napoli, ora come ora, non lo sono ancora, però in entrambi i casi a Pau Lopez si pensa per il ruolo di vice.

Juventus, Pau Lopez ma non solo

Marotta e Paratici tengono le antenne dritte su Pau Lopez, però allo stesso tempo valutano
piani alternativi. I candidati sono diversi: si va dai futuri svincolati Marchetti (Lazio), Caballero (Chelsea) e Consigli (Sassuolo) fino ai vari Karnezis (Watford) e Mirante
(Bologna).

Fonte: Tuttosport


Continua a leggere