Cagliari, Ceter scommessa dei sardi

cagliari, ceter

Se da un lato potrebbero partire Han e Barella in casa Cagliari, Ceter può rappresentare il futuro. Una giovane promessa del calcio sudamericano sta per sbarcare in Sardegna: stiamo parlando di Damir Ceter, attaccante classe ’97 della serie A colombiana con l’Independiente di Santa Fe. Ma ancora per poco. Il suo recente viaggio in Italia si
starebbe concretizzando in un accordo di cessione a titolo definitivo al Cagliari.

Cagliari, Ceter promessa colombiana

Alto 1,88 e a soli vent’anni è uno degli astri nascenti del campionato colombiano. Nato a Buenaventura, Ceter ha esordito ad appena diciassette anni (2014-15) giocando
nell’Universitario Popayàn, squadra di serie B, con la quale ha avuto un primo positivo exploit: 24 presenze, tra campionato e coppa, e 7 gol. L’anno dopo è quello dei suoi migliori successi: una volta passato al Quindìo, squadra  che attualmente ne detiene
il cartellino, segna 14 reti in 28 presenze, un gol ogni 180 minuti. Numeri che i mpressionano l’Independiente di Santa Fe: per lui al momento 13 presenze e 2 gol tra campionato e Copa Libertadores. Meritano una menzione anche le sue poche ma buone prestazioni con la nazionale colombiana Under 20: 2 presenze, 2 gol.

Cagliari, Ceter osservato speciale

Dal Sud America alla Sardegna è un attimo. Soprattutto quando c’è un uomo di esperienza come Daniele Conti pronto a scovare nuovi talenti. L’ex capitano rossoblù avrebbe notato
le prestazioni del giovane Ceter durante un torneo in Ecuador e pare essere stato proprio lui il fautore di questo (imminente) sodalizio internazionale. E ad oggi, il suo passaggio al
Cagliari risulta quasi ultimato: manca la parola della società, ma le voci si sono fatte particolarmente insistenti e a darne conferma tramite i media locali è stato proprio
il presidente del Santa Fe, Cesar Pastrana. Ceter arriverebbe in Sardegna a titolo
definitivo: le cifre oscillano tra la valutazione della società sudamericana, circa 3,5 milioni, e la proposta del club isolano, 2,5 milioni più eventuali bonus.

Cagliari, Ceter come vice Pavoletti

E ora Diego Lopez si appresta ad accogliere un nuovo attaccante nella sua rosa, quello
che si cercava da tempo e, con maggiore intensità, proprio in questa sessione di mercato. Giulini l’aveva detto, si cerca un vice Pavoletti. Ed eccolo qui. Una grande fisicità che
gli permette di essere determinante nei contrasti e un fiuto per il gol. La società
rossoblù sta limando l’offerta decisiva.

Fonte: Corriere dello Sport