Le parole di Eusebio Di Francesco su Nainggolan

L’allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine dell’evento ‘Pitti Immagine’ a Firenze. “Non esiste un caso-Nainggolan, il giocatore è stato il primo a scusarsi, il primo a mettersi in tribuna insieme ai dirigenti. Si è sempre allenato e sarà titolare contro l’Inter“. Un’affermazione precisa e diretta che chiude la porta a qualsiasi altra polemica dopo l’esclusione dall’elenco dei convocati del belga per la sfida con l’Atalanta. Scelta presa in seguito ai fatti della notte di Capodanno.

“La sua esclusione nell’ultima gara è stata una scelta etica e morale – ha continuato il tecnico giallorosso –. Ora però preferisco parlare di quello che devo fare per far tornare la Roma di 20 giorni fa, la squadra rivelazione in Champions e protagonista in campionato. Non possiamo essere quelli brutti del primo tempo con l’Atalanta. Ho sempre detto che la Roma non ha ancora dimostrato di essere una squadra da scudetto, né in passato né adesso. Però dobbiamo lavorare con positività. Ho trovato eccessivi i giudizi negativi di questi ultimi tempi, così come quelli positivi della prima parte di stagione, serve equilibrio”.

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui