Giampaolo esalta il Napoli (“Hanno una forza che ti fa decidere poco”), ma crede nei suoi giocatori: “Ho la certezza che faremo una buona gara”.

Il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match del San Paolo contro il Napoli di Maurizio Sarri. Proprio in considerazione del gioco del collega partenopeo, il mister blucerchiato è convinto di una cosa: “Si deve scegliere l’atteggiamento con cui andarsela a giocare. Loro hanno una forza tale che ti fanno decidere poco. Noi dobbiamo essere coraggiosi nell’atteggiamento”.

Un atteggiamento, quello della Sampdoria, che dopo tanto tempo, Giampaolo, dopo l’eliminazione di coppa subita dalla Fiorentina, e la sconfitta interna con il Sassuolo, ha potuto studiare e preparare durante un’intera settimana di lavoro. “Siamo stati un po’ sporchi nelle altre gare per i tre impegni settimanali. Ma ho avuto in questi giorni dei segnali confortanti. Ma non avevo dubbi. Ho la certezza di poter andare a fare una buona gara”.

Giampaolo conferma la presenza di Duvan Zapata

Gara in cui ci sarà anche Duvan Zapata. “E’ convocato e disponibile. Assenti saranno Linetty e Alvarez”. A proposito di ex, sarà il giorno di Fabio Quagliarella. “Si è sentito penalizzato perchè è stato frainteso. Ma adesso mi aspetto una grande partita da lui nella sua Napoli”. E magari anche che resti a Genova nonostante il mercato sia alle porte. Lui come gli altri. “Non penso che i giocatori che rappresentano l’ossatura della squadra possano andar via. Il mercato è una rottura di scatole. Spero che si rimanga con un organico completo e si soddisfi chi è scontento, ma la Samp deve fare poche cose”.