Lite Sconcerti-Allegri: “Dybala come Messi”? “L’avete detto voi”!

| 17/12/2017 23:55

A Rai Due, nel corso di Novantesimo Minuto, fra Massimiliano Allegri e il giornalista in studio Mario Sconcerti, c’è stato un diverbio su Dybala.

Il giornalista ha chiesto: “Dybala è d’accordo con questa strategia di recupero o si corre il rischio che si arrabbia anche lui?”. Il tecnico della Juventus ha quindi replicato: “I tifosi vogliono vedere soltanto la squadra vincere. Ha solo 24 anni, è un ragazzo intelligente e deve accettare le mie decisioni come fanno Higuain e Mandzukic. Sono abituato a gestire campioni, se la squadra vince va bene e se non succederà, mi criticheranno. Ma le scelte le faccio per il bene della squadra. Non bisogna caricalo di responsabilità, visto che la Juventus ha investito tanti soldi su di lui quando era ancora al Palermo. Non è Messi, nè Ronaldo, il paragone con loro non esiste. Sono stati sbagliati i paragoni dal mio modesto parere”.

Ma Sconcerti ha replicato polemicamente: “Max, io ho sentito parlare Nedved che di solito non si esprime molto: le responsabilità gliele avete date voi. Non gliele abbiamo date noi. Avete parlato voi di lui”.

Questa la risposta di Allegri“Parlo dei paragoni e non delle responsabilità, è ovvio che è diverso dagli altri nelle giocate che fa. Adesso però non bisogna dire che è uguale a Messi o vale Neymar, son paragoni che non hanno senso dopo 10 gol in Serie A. Messi ha vinto 5 palloni d’Oro, questo vale per Dybala come per chiunque altro”.


Continua a leggere