Torino, in stand-by la situazione di Sinisa Mihajlovic

| 04/12/2017 11:45

Anche con l’Atalanta è mancata la svolta. Il Torino di Sinisa Mihajlovic è uscito dal campo a testa bassa e ora il tecnico serbo rischia. Anche se per il momento Urbano Cairo lo conferma.

Torino, la situazione di Mihajlovic

Ma la fiducia è a tempo. Saranno decisive le prossime due partite: la sfida di lunedì a Roma contro la Lazio e quella successiva al Grande Torino contro il Napoli. Il Toro dovrà portare a casa qualche punto per poi sfruttare un calendario più agevole per non perdere contatto con le squadre che, al momento, lottano per il settimo posto.

Cairo, dopo aver parlato con tutti, si è preso una giornata di riflessione. C’è stato, ieri mattina, un ulteriore contatto telefonico con Petrachi per analizzare con più calma la situazione. I pro e i contro di un eventuale cambio tecnico. Oggi il Torino consumerà il suo giorno di riposo ma, all’orizzonte, non dovrebbero arriverare pericolose scosse telluriche sotto la panchina di Mihajlovic. Cairo ha deciso di continuare con lui, le ultime delusioni non lo hanno smosso ma sicuramente scosso. E lo hanno messo sul chi va là. La sua pazienza ha un limite e sta per scadere. 
Fonte: Tuttosport

Continua a leggere