Juventus, De Sciglio: “Dopo il gol non sapevo neanche come esultare”

| 27/11/2017 07:37

In casa Juventus è il momento di Mattia De Sciglio. Il terzino bianconero arrivato in estate dal Milan ieri sera ha vissuto novanta minuti importanti accompagnati dal gol realizzato al Crotone. Il primo gol da professionista, arrivato alla centododicesima presenza in Serie A. Lo aveva voluto fortemente Allegri, che lo aveva lanciato al Milan ed era convinto di poterlo rivitalizzare con la nuova maglia, dopo le ultime annate pallide con i colori rossoneri.

Le parole di De Sciglio

«Non sapevo neanche come esultare, poi mi sono ritrovato tutti intorno. Il gesto di Buffon è stato bellissimo. Mi ha detto in un orecchio: allora ci sei. Sono felicissimo, questo gol ci voleva. Ci avevo provato diverse volte con altri tiri, anche a Barcellona, ma senza riuscirci. Finalmente è arrivato. Lo dedico ad Allegri, che mi ha aiutato tanto, alla mia fidanzata, i miei genitori e ai miei nonni che mi guardano da lassù. Titolare col Napoli? Ci spero, ma il bene della Juve viene prima di tutto».

Fonte: Gazzetta dello Sport


Continua a leggere