Kakà incontra il Milan: futuro in rossonero da calciatore o dirigente?

| 24/11/2017 08:34

Ricardo Kakà è tornato a Milano, si è incontrato con i rossoneri. A parole, un nuovo matrimonio parrebbe infatti percorribile. Occorrerà verificare se Ricky alle ipotesi farà seguire i fatti, dal momento che il grosso della faccenda dipende da lui. Ovvero da come vede il suo futuro: ancora in campo o direttamente dietro la scrivania.

La giornata di Kakà a Milano

Accompagnato dal papà Bosco Leite, Ricky si è immerso nel Museo e poi si è intrattenuto con Fassone, che gli ha ribadito il piacere e l’interesse ad averlo nel club. Da qui a formulare vere e proprie ipotesi di lavoro, però, ce ne passa ancora.

Una bella spinta gliel’ha data San Siro. Nell’intervallo Fassone gli ha consegnato la maglia numero 22, che Ricky ha indossato battendosi la mano sul cuore, prima di andare a fine partita a salutare la squadra.

(fonte: La Gazzetta dello Sport)


Continua a leggere