Milan, clamoroso colpo di scena: l’Uefa rifiuta il ‘voluntary agreement’, le conseguenze sono drastiche

| 21/11/2017 10:08

Il Milan rischia l’esclusione dall’Europa League

La notizie è a dir poco clamorosa, e arriva direttamente dalla Spagna, nel particolare dal quotidiano Marca. Il Milan rischia la drammatica esclusione dall’Europa League. Infatti secondo il tabloid spagnolo pare che non sia andata per niente a buon fine la richiesta del “voluntary agreement” presentata a Nyon ai rappresentanti del Financial Body dell’Uefa.

Da una parte gli esperti della federcalcio europea ritengono il progetto cinese troppo condizionato dai risultati sportivi a breve termine, dall’altra non sarebbero chiare le garanzie presentate dai dirigenti milanisti sul passaggio della proprietà del club da Fininvest alla società cinese Rossoneri Sport Investment Lux per 740 milioni di euro e le successive operazioni di calciomercato realizzate questa estate. Gli analisti non ritengono compatibili con le norme del fair play finanziario gli investimenti da 200 milioni che in parte hanno anche esposto la società a una perdita di 32 milioni nel primo bilancio semestrale del 2017.

Proprio per questo si potrebbe optare per la drastica decisione di escludere la squadra di Montella dalla competizione europea, dove d’altronde si è anche qualificata per le fasi finali.


Continua a leggere