Coni, le parole di Malagò dopo la disfatta dell’Italia

L’indomani dell’incredibile eliminazione mondiale dell’Italia, Giovanni Malagò ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco quanto evidenziato dal numero uno del CONI: “Ho sentito Tavecchio e gli ho chiesto che intenzioni avesse. Mi ha risposto che ci sarà questa riunione in FIGC. Lui è padrone di assumersi le responsabilità ma se fossi al posto suo mi dimetterei…Figc? Non si può procedere a un commissariamento”.

“Siamo tutti quanti molto delusi e amareggiati. Negli anni delle vacche grasse, dove sono arrivati anche risultati importanti, se ci fosse stata attenzione, lungimiranza e logica probabilmente le società avrebbero quasi tutte uno stadio di proprietà”.