Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, la Juventus è nella lista del Cies riguardo la statistica delle occasioni offensive concesse all’avversario

L’ultimo report del Cies (Centro internazionale di studi sullo sport), ha evidenziato le 100 squadre che hanno concesso agli avversari il minor numero di tiri dall’interno dell’area di rigore in ben 35 campionati europei, compresi alcuni tornei di seconda divisione. La classifica è guidata dai club dei campionati meno prestigiosi, dove il divario più ampio consente alle più forti di far registrare numeri migliori: nei primi 100 posti ci sono appena 12 formazioni delle cinque leghe principali (Serie A, Premier, Liga, Bundesliga e Ligue 1). E tra le 12 la Juventus c’è. Meno tiri dall’interno della propria area nelle leghe principali li hanno concessi il Manchester City, al primo posto con 3,45 a partita (9° nella classifica generale guidata dalla slovena Olimpija), il Napoli con 3,67 (13° nella generale), il Paris Saint-Germain con 3,92 (22°) e il Bayern Monaco con 4,45 (35°). Poi ci sono i bianconeri con 4,58. Meglio di Inter e Roma che pure hanno subito meno gol, rispettivamente 9 e 7 (i giallorossi però con una partita in meno). Cifre che non cambieranno la volontà di Allegri: subire di meno, in termini di tiri e di gol.