L’edizione odierna de La Repubblica parla di mercato genovese sponda Genoa, Perinetti sarebbe già al lavoro

Perinetti si muove con grande mestiere, ci sono ancora sei partite da giocare prima che ufficialmente si apra il mercato e non vuole far capire a qualcuno che sarà tagliato e a qualcun altro che da titolare rischia di finire tra le riserve. Ma al Genoa occorrono almeno tre giocatori. Certamente un difensore rapido ed un mediano incontrista, ma anche un attaccante. Il destino della squadra rossoblù rischia infatti di dipendere troppo da Lapadula che ha saltato tutta la preparazione e quando è finalmente stato pronto per giocare si è immediatamente rifatto male perdendo un altro mese. Troppe responsabilità rischiano di gravare sulle spalle dell’attaccante che era arrivato in serie A a 26 anni dopo un gavetta lunghissima. Ecco perché il Genoa è a caccia di un’alternativa, non essendo un uomo gol Galabinov ed essendo ancora troppo giovane Pellegri, gioiello prezioso che va salvaguardato e protetto. Sono tre i nomi nella lista di Perinetti. Quella di Gabigol è più che una possibilità, Pinamonti e Asencio le altre due alternative.