Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, è intervenuto sulle pagine del sito ufficiale dei rosanero.

Le sue parole:

“E’ stata una vittoria importante che dimostra il lavoro di Tedino, conquistata contro una squadra forte come la Cremonese. Sono dispiaciuto per le parole di Tesser a fine gara: noi non abbiamo rubato niente, il rigore non c’era. Chochev? Siamo contenti che sia rimasto, così come Nestorovski. Siamo scontenti, invece, che la nostra federazione non ci abbia mai ascoltato. Il rinnovo di Nestorovski? Siamo orgogliosi di avere un giocatore e un uomo come lui. E’ un trascinatore per tutta la squadra, determinante anche quando non fa gol per un progetto che va avanti e che spero prosegua con i nuovi acquirenti a cui ho detto che senza di loro sarò costretto a sacrificare il giocatore per coprire i costi della società. Il Cittadella? Tedino teme molto questa squadra, la conosce e sa che andrà affrontata con la massima attenzione. Gianmarva nuovo presidente? Lo stimo molto. Ieri gli ho augurato di essere un presidente fortunato, cosa che a me non è mai accaduta”.