Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, oggi potrebbe essere un giorno storico per il Milan e il Uefa

Il grande giorno è finalmente arrivato: nella giornata di oggi, infatti, Marco Fassone presenterà all’Uefa il piano di sviluppo per i prossimi tre anni e cercherà di ottenere il famoso “voluntary agreement”. L’ad rossonero, che sarà accompagnato a Nyon da Han Li e da dall’ad di Milan China Marcus Kan, ha stilato 150 pagine con numeri, analisi, previsioni del futuro e tutti gli scenari possibili, partendo dal più ottimistico (qualificazione alla prossima Champions League) fino ad arrivare a quello più negativo (niente Champions).
L’obiettivo della società rossonera è convincere la commissione che la società milanista possa accedere al “voluntary agreement”, cioè quell’accordo che “sospende ogni sanzione” per i debiti, ma impone un piano di rientro, se rispetti il quale la sanzione è scansata per sempre. Fino nessuna squadra è riuscita a percorrere questa squadra, quindi c’è grande prudenza tra i dirigenti rossoneri.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore