Napoli, Sarri potrebbe sorprende tutti: Mario Rui titolare col Chievo

| 05/11/2017 09:19

Mario Rui titolare col Chievo

Al Bentegodi il Napoli di Sarri arriva con tante certezze ma anche dei dubbi strutturali. La perdita di Ghoulam è una situazione dura da digerire, soprattutto perché la catena mancina del Napoli faceva invidia alle big d’Europa. Tutto da rifare, quindi,  quel triangolino formando dall’algerino, Hamsik ed Insigne è rotto e non si riformerà per un bel po’. Contro il City il Napoli ha adattato Maggio, dato che Mario Rui non era nemmeno in panchina. Ma adesso il portoghese deve rifarsi: è la sua occasione. Maurizio Sarri si è detto scettico sul suo utilizzo, ma le voci di questa mattina fanno presagire altro. Sembrerebbe che il mancino preso dalla Roma per 10 milioni possa giocare già oggi, riporta la Gazzetta dello Sport, contro il Chievo Verona. Il terzino ha collezionato 180 secondi con il Napoli fin qui, esordendo contro il Cagliari e nulla più. Eppure ora i piani azzurri passano anche da lui: il Napoli è imbattuto dal 25 febbraio, un rullino che la società vuole mantenere per puntare allo scudetto.


Continua a leggere