Genoa, Juric a rischio esonero: “Sono tranquillo, decide il presidente”

| 05/11/2017 08:38

Ivan Juric è sempre più in bilico. Il futuro dell’allenatore del Genoa è appeso ad un filo. Dopo l’ennesima sconfitta, il tecnico ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate dai colleghi de La Gazzetta dello Sport.

Le parole di Juric:

“Esonero nell’aria ma io non mi arrendo. Deciderà tutto il presidente. Ai ragazzi però non posso dire nulla. Hanno lottato, dimostrando che la squadra è viva, hanno dato tutto. Hanno anche sbagliato qualcosa tecnicamente, come ad esempio sul gol dell’1 a 0 su rinvio del portiere. ma quello ci sta. Se sono ancora qua, nonostante la brutta classifica, vuol dire che qualcuno ha visto anche delle buone cose. Stiamo crescendo, ma si sa che a pagare è sempre l’allenatore. Non è facile analizzare lo cose partendo solo dai punti, credo ci siano altre cose da considerare. Sento che ci mancherebbe poco per sbloccarci mentalmente. Poi la classifica la vedo anch’io ed è una vergogna. Io, però, la notte riesco a dormire sereno. Noi non siamo mai stati messi sotto in maniera severa da nessun avversario. Però non basta, lo so”.


Continua a leggere