Tottenham, Pochettino condanna Walker: “Ha mancato di rispetto al club”

| 23/10/2017 10:20

Tottenham, Pochettino duro con Walker

Tottenham, non usa mezzi termini Mauricio Pochettino per mettere alla berlina il suo ex giocatore Kyle Walker. In estate passato al Manchester City, la sua cessione non è stata ancora digerita dal tecnico argentino. Ecco perché.

“Dopo la partita contro il Watford dell’8 aprile scorso, Walker è venuto nel mio ufficio per dirmi che voleva lasciare il club. Mi ha detto: “Sono stato qui nove anni, e ci sto pensando ad andare via. Anzi, il mio cuore e la testa non sono già più qui. Ho dato al club tutto quello che avevo e potevo, e volevo farlo sapere a lei direttamente, senza passare per il mio manager“. Voleva vincere Premier e qualche trofeo, insomma”.

E poi ha continuato: “La partenza di un giocatore non solo dipende da me, ma anche dalla dirigenza, soprattutto. Mi aveva detto che era un mese e mezzo fuori, ma non era vero. Il suo comportamento l’ho considerato come una mancanza di rispetto verso il club ed i compagni di squadra”.

(fonte: A Bola)


Continua a leggere