Barcellona, Iniesta: “Amo questo club e non ho mai pensato di lasciarlo, continuerò a giocare a casa mia”

| 06/10/2017 13:50

Oggi giornata importante in casa Barcellona, dove Andres Iniesta ha rinnovato il suo contratto a vita con i Blaugrana. Questa la conferenza stampa dove hanno parlato prima il presidente Bartomeu e poi il numero 8 spagnolo.

Parola a Bartomeu: “Andres ha esteso il suo contratto per il resto della carriera, per noi è un onore continuare con un giocatore eccezionale. E’ un’ispirazione per tutti, non solo come giocatore ma anche come uomo. Oggi, dopo 118 anni di storia, il Barcellona fa un contratto a vita ad un giocatore per la prima volta“.

Le parole di Iniesta

Oggi è un giorno speciale per me. Continuerò a giocare a casa mia, continuerò a sognare qua, a vincere e a lottare per nuovi trofei. Per me è un privilegio essere il capitano di questa squadra, ringrazio il presidente per la fiducia che mi ha mostrato. Si parlava di tante cose, ma per me le cose sono sempre state chiare. Io amo questo club, non ho mai preso in considerazione altre idee perché sono sempre stato qua col corpo, con la mente e con lo spirito. Rinnovo la mia gratitudine al club e al presidente”.

Sulle sue sensazioni: “Questo rinnovo arriva dopo tanti anni e tante vittorie, ma sono felicissimo di continuare questa storia. Avevo già detto che la mia intenzione era quella di restare qua il più a lungo possibile. Mi auguro che questo matrimonio possa durare ancora moltissimi anni, sono felice di come sono andate le cose. Oggi è un giorno felice, ma prima di questo ce ne sono stati tanti altri. Voglio restare il più a lungo possibile ma con l’idea di poter essere utile, non tanto per fare. Ora penso a giocare a calcio, per il futuro vedremo cosa succederà”.

Su Messi: “Ogni cosa è personale. Leo è unico, il club e noi giocatori lo vogliamo qua e mi auguro possa essere un’altra storia senza una fine. Sono convinto che anche lui è della stessa opinione”.


Continua a leggere