Juventus, Douglas Costa dove sei?

Juventus, di Douglas Costa, nonostante un arrivo in pompa magna, ancora non si è sentito parlare in proporzione al suo valore. Il forte esterno brasiliano, arrivato per 6 milioni con riscatto fissato a 40 dal Bayern Monaco, non ha ancora soddisfatto Allegri, che continua a preferirgli Cuadrado.

Il motivo? Lo svela oggi una statistica elaborata dai colleghi della Gazzetta dello Sport. Il brasiliano, infatti, tira ancora troppo poco in porta (un tiro ogni 98′) a differenza dei compagni di squadra. Il collega colombiano, ad esempio, tira una volta ogni 58′ (facendo anche gol, per altro pesanti) e Berarndeschi addirittura un tiro ogni 17′. Ma c’è dell’altro. Perché, come se non bastasse, addirittura quel che Douglas Costa sa far meglio (saltare l’uomo in velocità con strappi da F1) non gli è ancora riuscito in Serie A.

Anche qui la ragione è facilmente intuibile, con l’esasperato tatticismo italico e gli spazi che, dal Brasile passando per la Germania, per lui si sono claustrofobicamente ristretti. Per essere titolare con Allegri quindi Douglas Costa dovrà superare i propri limiti e migliorarsi, lui che un goleador non lo è mai stato. Almeno faccia alla grande ciò per cui è stato ingaggiato: rifornire di assist le punte, in particolar modo Higuain. Anche qui, le sue performance hanno lasciato a desiderare…