Torino, Cairo: “Niang pagato un po’ troppo, nuovo progetto per le giovanili”

| 30/09/2017 12:00

Le parole di Cairo

Ha parlato ai microfoni di Sky il presidente del Torino, Urbano Cairo. Ecco le sue dichiarazioni sulla situazione granata: Niang? E’ un giocatore che ha qualità notevolissime, non le ha ancora dimostrare con noi. Le ha dimostrate al Genoa, con Mihajloivic al Milan fece un campionato ottimo. Su di lui sono molto ottimista e fiducioso perché è un giocatore che ha qualità importantissime e straordinarie. 15 milioni troppi? Anch’io avrei voluto spendere di meno, ma il mister e io ci tenevamo ad averlo. Sono sicuro che ci darà soddisfazione. Dipende da lui, dal suo impegno in allenamento. Contro il Bayern in estate ha fatto cose strepitose. Averne problemi come Niang. Giovanili? Abbiamo firmato la concessione del centro sportivo Robaldo, fra poco inizieremo a costruire il centro sportivo. Sarà un impianto stadio dedicato alle giovanili del Torino, un evento credo storico, perché mai nella storia del Toro le giovanili si sono allenate in una struttura del genere. Inizieremo al più presto i lavori e spero che il prossimo anno ci si possa iniziare già iniziare ad allenare. Noi faremo tutte le pressioni del caso per accelerare i lavori. Adesso penso che abbiamo le strutture adatte: prima squadra al Filadelfia e giovanili al Robaldo”.     


Continua a leggere