Pavoletti, l’agente: “Napoli era un’occasione importante per lui”

| 30/09/2017 00:40

L’agente di Pavoletti

Carlo Pallavicino, agente di Pavoletti, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Goal, trasmissione in onda su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue parole: “Voleva giocare di più. Napoli per lui era un’occasione importante, c’era da parte sua anche la voglia di restare perché stava davvero bene perché aveva una totale accettazione sia della piazza che del gruppo. Milik? Una sfortuna incredibile, crea sgomento in un calciatore. Gli azzurri sono la squadra più attrezzata per lottare per lo scudetto anche se la Juve sembra imbattibile. Quando Mertens ha segnato contro la Lazio anche a me è venuto subito in mente Maradona. Chiesa è un calciatore unico anche caratterialmente: non ha tatuaggi, cresta, orecchini… Andrebbe benissimo a Napoli “.


Continua a leggere