Torino, Niang e Berenguer non convincono ancora del tutto

Niang e Berenguer devono convincere il Torino

Non si possono ancora definire “acquisti azzeccati” per il Torino Niang Berenguer. Le loro prestazioni per ora possono essere definite insipide e traballanti. Per accontentare Mihajlovic, Cairo ha stanziato 15 milioni, per il francese. Soldi che l’allenatore del Torino è convinto siano stati spesi bene. E in effetti di Niang, oltre all’indolenza a tratti esibita nel Milan e per ora importata in granata, si riconoscono pure qualità. Ha, per adesso avrebbe corsa, prepotenza fisica, guizzo negli ultimi 20 metri e personalità.

Transitando a Berenguer, almeno al Berenguer visto fin qui, serve invece un atto di fede. Magari sboccerà, lo spagnolo, ma per adesso dei suoi talenti non si è ancora intravisto nemmeno il bocciolo. Insomma l’iberico deve ancora iniziare a giustificare l’esborso fatto in estate per acquistarlo. 5,5 milioni di euro, più uno di bonus, più 1,5 in caso di futura cessione all’Athletic.

Fonte: Tuttosport