FOCUS CM24 – Napoli, tegola Milik e ora? Inglese sullo sfondo con una soluzione immediata già in casa

| 24/09/2017 11:45

A cura di Mirko Matteoni

Ieri il Napoli ha conquistato una vittoria, seppur sofferta, importantissima contro la SPAL che ha regalato il primato e la 6^ vittoria consecutiva. A fine gara, però, il pensiero è subito andato ad Arek Milik che ha abbandonato il campo anzitempo a causa di un brutto infortunio al ginocchio. Era subito trapelato ottimismo, ma pochi minuti fa la doccia fredda. Come comunicato dalla società non è da escludere un intervento chirurgico.

A questo punto, anche se con la certezza di Dries Mertens, si palesa nuovamente l’incubo che ha condizionato la prima parte della scorsa stagione. Al momento, infatti, in rosa non esiste una valida alternativa nel ruolo di punta centrale dopo la partenza di Leonardo Pavoletti.

Le possibilità

Il pensiero vola immediatamente al mercato con la possibilità di prendere un calciatore svincolato. Si perché il problema richiederebbe un intervento immediato. Al contrario dello scorso anno, infatti, quando in rosa c’era anche Gabbiadini al momento il Napoli si ritrova il solo Mertens come punta centrale. Un’alternativa al belga visti i tanti impegni sembra indispensabile per Maurizio Sarri. Una soluzione immediata il club potrebbe già averla in casa ed è proprio Leandrinho. Il giovane attaccante brasiliano della Primavera azzurra ha dimostrato in questi mesi (ricordiamo che è arrivato a gennaio 2017) di avere ottime qualità. Dopo aver stupito nello scorso torneo di Viareggio ed aver lavorato agli ordini di Sarri, potrebbe essere un serio candidato alla promozione in prima squadra. Piuttosto che puntare su una svincolato che avrebbe bisogno di tempo per entrare negli schemi e ritrovare la forma, il Napoli avrebbe la chance di lanciare il giovane talento brasiliano.

Il futuro

Se il ragazzo dovesse dimostrare di non essere all’altezza ed i tempi di recupero per Milik allungarsi ecco il piano B: Roberto Inglese. L’attaccante del Chievo Verona acquistato nell’ultimo giorno di mercato, infatti, potrebbe arrivare a Napoli a sorpresa già a gennaio. Ricordiamo, infatti, che sul contratto del ragazzo in prestito al Chievo è valida una clausola che potrebbe anticipare il suo approdo in azzurro. Un acquisto apparso a molti inutile ed insensato, potrebbe rivelarsi una preziosa risorsa.

A cura di Mirko Matteoni


Continua a leggere