CM24 – Serie A, i tre TOP e FLOP della quinta giornata

| 21/09/2017 11:40

 

La quinta giornata di Serie A si è conclusa ieri sera nel turno infrasettimanale. Il Napoli ha vinto a casa della Lazio balzando al primo posto della classifica al fianco della Juventus che ha battuto la Fiorentina. Il Sassuolo conquista i primi tre punti del suo campionato a Cagliari, Atalanta e Roma invece dilagano. Tra le nove partite che si sono giocate nella serata di ieri(escludendo quindi Bologna-Inter), la redazione di Calciomercato24.com ha scelto i tre calciatori TOP della giornata e i tre FLOP.

TOP

 1) Josip Ilicic 8: L’ex Fiorentina ha letteralmente dato spettacolo nel 5-1 dell’Atalanta contro il Crotone. Il fantasista sloveno ha servito due grandi assist nelle occasioni dei gol di Petagna e del Papu. Pregiato anche il passaggio no look per il gol di Orsolini, annullato poi per fuorigioco con l’intervento del VAR. Josip ha anche timbrato il cartellino con un gol incantevole, si accentra da sinistra verso destra, punta l’uomo, doppio passo e trafigge Cordaz che sta ancora cercando il pallone. Quando è in partita è un calciatore di un altro pianeta.

2) Dries Mertens 7.5: L’attaccante belga del Napoli come al solito è stato determinante per la larga vittoria che i partenopei hanno conseguito sul campo della Lazio. Nella seconda frazione si sveglia anche la squadra di Sarri e a lui questo basta per tornare ad insegnare calcio. Ancora una volta l’ex Psv è andato a segno, e anche in questa occasione non l’ha fatto in maniera banale segnando uno dei gol più belli della storia del club azzurro, un gol “alla Maradona”.

3) Edin Dzeko 7.5: Il centravanti giallorosso come al solito implacabile. Seconda doppietta consecutiva per il bosniaco, sempre più decisivo partita dopo partita per la nuova Roma di Di Francesco. Una rete segnata da opportunista e un’altra grande centravanti, ma ne poteva segnare almeno altre 3. Sia nelle due occasioni degli autogol del Benevento nelle quali era pronto a insaccare la palla in porta, sia quando ha colpito la traversa nella seconda frazione.

 FLOP

1) Fabio Lucioni 4: Più che la prestazione personale in sé, va preso come l’emblema del disorientamento della propria squadra. Un capitano, che alla prima stagione in Serie A, non sa neanche dove mettere piede e tira con sé tutto il Benevento. Non c’è partita con la Roma, troppi buchi difensivi ed errori banali. Suo l’autogol valido per il 2-0 giallorosso, dove per impedire a Dzeko (da solo in area) di segnare, la insacca nella sua porta.

2) Simone Scuffet 4.5: Il portiere dell’Udinese non aveva iniziato benissimo la stagione. Sembrava si fosse ripreso nella scorsa giornata, ma invece è caduto nuovamente a picco. Errore grave nel primo gol del Torino dove non trattiene una palla facile e la consegna praticamente a Belotti. Anche in occasione dell’autorete di Halfredsson è parso poco reattivo. Tre reti subite e due portano a metà la sua firma.

3) Leonardo Pavoletti 4.5: L’impatto che ha avuto sulla squadra è davvero nullo viste le aspettative. Appena 3 tiri in porta in 3 partite, davvero troppo poco per l’acquisto più costoso della storia del Cagliari. Anche ieri sera quasi mai presente nella manovra offensiva rossoblù. Colpevole anche nell’occasione del primo rigore del Sassuolo dove in una zona di campo non sua abbatte l’avversario. Esce al minuto 60 tra qualche fischio e parecchi dubbi.

A cura di Antonio Giordano.

 


Continua a leggere