Roma-Hellas Verona, le pagelle: super Dzeko, Pellegrini formato Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:34

Una vittoria molto importante oggi per la Roma, che si mette in scia delle prime grazie ad un super Dzeko: male il Verona, si salva solo Bessa.

Pagelle Roma Hellas-Verona

Roma: Alisson 6, Florenzi 7, Manolas 6.5, Fazio 6.5, Kolarov 6.5, Pellegrini 7, De Rossi 6, Nainggolan 6,5, Ünder 6,5, El Shaarawy 6.5, Dzeko 7.5. All. Di Francesco 7

Il migliore – Dzeko: Voleva Nainggolan più vicino ed è stato accontentato, tanto che il Ninja segna anche prima di lui. Scherzi a parte, regge alla perfezione il peso dell’attacco, dove si rende pericoloso in tutti modi concessi dalle regole del gioco: destro, sinistro, testa. Se portare in superficie i problemi aiuta a risolverli in questo modo, c’è da sperare che l’ex City parli più spesso.

Il peggiore – Ünder: il suo voto è una sufficienza abbondante e questo dice molto sul fatto che sia davvero difficile trovare un peggiore tra le fila giallorosse. L’unico appunto: tende ad impantanrsi con il dribbling.

Hellas Verona: Nicolas 5.5, Caceres 6, Ferrari 5, Heurtauw 4.5, Souprayen 4.5, Zuculini 5, Buchel 5, Romulo 6, Valoti 5.5, Bessa 6, Kean 5.5

 

 

 

Il migliore – Bessa: Corre tanto e fa sentire la sua presenza costante. Non riesce a mostrare la sua tecnica ma la sensazione che possa dare di più è un barlume di speranza in una serata negativa.

Il peggiore – Souprayen: Soffre costantemente la presenza di Florenzi, reduce da un lungo periodo di stop. Gli interventi che portano alla sua doppia ammonizione erano entrambi evitabili, soprattutto il secondo.