Rooney, la moglie è furiosa: “Chieda all’Everton di fermarsi”. Salta la sfida contro l’Atalanta?

| 11/09/2017 15:00

Sono giorni convulsi per Wayne Rooney. Dopo l’arresto dell’attaccante per guida in stato di ubriachezza e successiva scoperta da parte della moglie che era al volante dell’auto di un’altra donna (la party girl Laura Simpson, a cui pare stesse solo dando un passaggio a casa perché pure lei alticcia), il matrimonio potrebbe essere infatti arrivato al capolinea.

Rooney ed il problemi in famiglia: è arrivato il momento di fermarsi?

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la moglie Coleen avrebbe intimato al marito di chiedere un congedo all’Everton per sistemare le cose in casa. Qualora tale richiesta venisse accolta dal tecnico Koeman, Rooney sarebbe  costretto a rinunciare ad alcune partite importanti, fra cui l’esordio in Europa League contro l’Atalanta.

Come confermato da una fonte anonima al Sun, “Coleen vuole che la famiglia si allontani per un po’ da tutto quello che è successo per tentare di risolvere i problemi. Così ha chiesto a Wayne di parlare con l’allenatore Koeman per avere un congedo per motivi personali. Non è nelle migliori condizioni psicologiche per giocare e si vede. Se vuole salvare il matrimonio, è arrivato il momento di mettere il calcio al secondo posto”.


Continua a leggere