Bologna, Donsah e Masina restano: si tratta per i rinnovi

| 01/09/2017 12:00

Il mercato del Bologna è chiuso, ora si apre la questione rinnovi. Quello di Adam Masina, a Casteldebole, è un argomento di discussione da giugno. La discussione si è tramutata in un braccio di ferro nelle ultime due settimane. Ma l’ultimo giorno di mercato ha portato una notizia. L’intenzione del Bologna di parlare di rinnovo pure con Godfred Donsah. Il cui contratto, da circa 600mila euro a stagione, scadrà nel 2020. La partita che si preannuncia lunga e complicata e sull’esito promette di pesare pure la considerazione che Donadoni dimostrerà di avere nei confronti del ghanese, match winner al Vigorito di Benevento. Nella stagione passata, Donsah di spazio ne ha avuto poco: 13 presenze e appena 888 minuti in campionato conditi da 2 assist, un netto passo indietro rispetto alle 20 presenze, ai 1.357’, alle 2 reti e 2 assist di quella precedente.

Il Bologna ha rifiutato l’offerta del Torino e ha informato l’agente di voler trattare il rinnovo. Il club nel ragazzo, che resta uno dei giovani talenti più stimati in Italia, crede eccome. Se ci crederà pure Donadoni, offrendogli spazio, possibilità di sbagliare, trovare continuità, rilanciarsi e crescere, la partita del rinnovo potrà diventare essere vinta.

Capitolo Adam Masina

Il Siviglia offriva un quinquennale da 1 milione al ragazzo e 8 al club. Il Bologna è arrivato a 700mila euro fino al 2022. La situazione del ragazzo cresciuto a Casteldebole è più urgente, perchè la società rossoblù rischia di dover svendere un proprio capitale tra un anno o di perderlo a costo zero nel gennaio del 2019, se non arriverà il rinnovo, considerato che il contratto di Masina scadrà il 30 giugno 2019. Ciò che chiede il difensore, oltre al denaro è considerazione e protezione: quella che non ha avuto nell’ultima stagione, quando ha giocato da ottobre con un’infiammazione tendinea senza mai potersi fermaree senza che la società rendesse noto che alcune difficoltà erano indipendenti dalle sue volontà. L’intenzione del Bologna è rimettere Donsah e Masina al centro del progetto dopo un’estate agitata dalle trattative di mercato: mostrati i muscoli e blindati i giocatori, ora la dirigenza rossoblù è chiamata a lavorare di diplomazia.

(fonte: Il Resto del Carlino)


Continua a leggere