Juventus, Marchisio out frena la cessione di Sturaro. Ecco i nomi per sostituirlo

| 26/08/2017 07:53

Juventus, tutti i nomi del dopo Marchisio

Juventus, un inizio di stagione un po’ complicato, quello dei bianconeri, tanto dentro che fuori il campo da gioco. La squadra di Allegri, infatti, non ha convinto a pieno nelle sue prime uscite stagionali, e l’infortunio di Marchisio ha ulteriormente complicato i piani.

Soprattutto sul mercato, dove Marotta e Paratici stanno navigando sotto traccia per portare a Vinovo una valida alternativa al tecnico toscano. Proprio quest’ultimo però ha cercato di depistare stampa e addetti ai lavori con dichiarazioni precise: «Non chiederò niente alla società. Marchisio si fermerà per 3-4 settimane e poi rivedremo le sue condizioni, a centrocampo ho giocatori in abbondanza, inutile parlare di mercato. Sono molto contento di Bentancur, può essere la sorpresa del campionato». 
Mercato quindi chiuso? Per niente, tranne che in uscita, dove per il momento Sturaro è stato bloccato per far fronte alla defezione del Principino.

La realtà invece parla di una Juventus che cerca disperatamente un elemento in grado di trasformare il centrocampo da 2 a 3. In cima alla lista dei desideri rimane Kevin Strootman, che la Roma non cede per meno di 40-45 milioni di euro. In questo caso, cessione illustre potrebbe essere quella di Cuadrado, sacrificato per abbassare le pretese economiche giallorosse. E’ destinato a rimanere un’idea, invece, André Gomes, centrocampista del Barcellona, per il quale la soluzione migliore sarebbe un prestito con diritto di riscatto. Il Barça, però, non lo cede che a titolo definitivo e a cifre super: 30 milioni di euro.
Stesso discorso anche per Renato Sanches del Bayern Monaco, di cui Ancelotti non vuole privarsi e che va via solo il prestito.

L’ipotesi più probabile, rimane a questo punto quella legata a Emre Can. Il tedesco, che ha deciso di non rinnovare con il Liverpool, potrebbe arrivare a costo zero l’anno prossimo. Con la Juventus c’è già un accordo sulla parola.

(fonte: La Gazzetta dello Sport)

 

 


Continua a leggere