Zenga: “Salgono le aspettative del Milan ma il Napoli è l’anti Juve”

| 16/07/2017 22:50

Sulle colonne del Corriere della SeraWalter Zenga ha commentato il momento delle big italiane. Milan, Inter e Juventus, tra mercato ed aspettative.

Le parole di Zenga

“La Milano cinese? Mi viene da sorridere, perché io in via Sarpi a Chinatown ci ho anche vissuto. Vorrei dire che coi cinesi ci vuole pazienza. Ma la realtà è che i primi a non averne sono proprio loro: vogliono vincere. Il Milan che sta nascendo ne è la dimostrazione? Sì, se prende anche una grande punta allora Montella avrà quasi l’obbligo di vincere e non sarà facile. Le aspettative salgono. Bonucci in rossonero? Mi verrebbe da dire che non ci credo finché non lo vedo in campo. Grande colpo dal punto di vista tecnico, scioccante da quello “affettivo”.

La vera anti Juve rischia di diventare il Milan? No, per me resta il Napoli, che è fortissimo e ha una base di tre anni su cui ripartire. Il suo gioco ha divertito, ma di fatto ha portato zeru tituli, co- me direbbe il mio amico Mourinho. Anche per Sarri è venuto il momento di vincere. Gli interisti fanno bene a preoccuparsi? Siamo a metà luglio e forse è ancora presto. Però è comprensibile una certa agitazione. L’anno scorso sono stati spesi tanti soldi, ma molti giocatori non hanno reso come dovevano. Adesso l’Inter ha l’obbligo di comprare e fare risultati: serve un colpo importante, anche per riportare en- tusiasmo nel derby a distanza col Milan”.


Continua a leggere